Rhapsody in blue

sabato 27 marzo 2010

Cassero Jazz:Mickey Finn & Cuong Vu

Sabato 27 e domenica 28 la rassegna musicale internazionale al Cassero
CASTEL SAN PIETRO -
Un’edizione ridotta per via dei morsi della crisi economica, con due giorni di concerti anziché tre, ma nonostante tutto “Cassero Jazz” si appresta a fare ritorno sul palco del teatro comunale come da 22 anni a questa parte.
Già, perché tra domani e domenica la rassegna jazzistica internazionale organizzata dalla Uisp di Castel San Pietro e dal Combo Jazz di Imola con il contributo dell’assessorato locale non mancherà di riportare i maestri di questo genere musicale in riva al Sillaro.
Nata nel 1988, la kermesse nel corso degli anni si è caratterizzata per la presenza dei migliori jazzisti del panorama italiano e mondiale, per la scelta di formazioni miste con musicisti stranieri, per l’originalità delle proposte e per la presentazione di progetti con caratteristiche interdisciplinari (poesia, teatro e cinema) alcuni dei quali inediti e realizzati espressamente per “Cassero Jazz”.
Ventidue anni intensi, durante i quali si sono esibite 87 band per un totale di 263 musicisti, 47 progetti originali di cui 9 inediti.
“Pur con una riduzione dei finanziamenti pubblici - spiegano gli organizzatori - che ha portato anche quest’anno a concentrare il programma in due serate, abbiamo cercato di mantenere le linee guida della manifestazione premiando l’originalità e la qualità delle proposte, garantendo così una continuità di stile e d’intenti, capace anche di diversificarla da altre iniziative simili realizzate in regione”.
Anche per questa edizione sono state prese come riferimento la scena nazionale, da anni ad alti livelli, e quella internazionale, selezionando proposte che rappresentano percorsi musicali e realtà diverse tra loro e certamente tra i meno inflazionati.
Il programma -
Sabato 27 marzo
ore 21.15
Mickey Finn & Cuong Vu
Cuong Vu (tromba)
Giorgio Pacorig (Fender Rhodes, tastiere)
Enrico Terragnoli (chitarra, podophono)
Danilo Gallo (basso)
Zeno De Rossi (batteria, percussioni)
Domenica 28 marzo
alle 21.15:
Franco D’Andrea Quartet
Franco D’Andrea (pianoforte)
Andrea “Ayace” Ayassot (sax alto)
Aldo Mella (contrabbasso)
Zeno De Rossi (batteria)
Alle 22.30: Hairy Bones
Peter Brötzmann (sax)
Toshinori Kondo (tromba)
Massimo Pupillo (basso)
Paal Nilssen Love (batteria)
I concerti si terranno al teatro Cassero (via Matteotti 2).
Il prezzo del biglietto sarà di 15 euro, 12 il ridotto.
Per informazioni 051/19987939 (Uisp) oppure 335/6916225

Fonte : http://www.romagnanoi.it/Cultura/Imola/articoli/149068/Due-giorni-a-ritmo-di-jazz.asp

Nessun commento: