Rhapsody in blue

martedì 6 aprile 2010

Cantina Tropicale: Ilary Barnes & Francesco Giacomelli


Mercoledì 7 aprile 2010
CANTINA TROPICALE Music Bar
Via Matteotti 221 (Galleria di Villa Tasca)
CONSELVE (PD)

ILARY BARNES Duo
ILARY BARNES-piano
FRANCESCO GIACOMELLI -basso
Ingresso Libero
Inizio concerto ore 22


Omaggio ad Aziza Mustafà Zadeh
Nuovo concerto jazz firmato Padova Jazz Club.
Protagonista della serata l'eclettica artista padovana Ilary Barnes.
Ilary Barnes è un artista "a tutto tondo". Intraprese lo studio del pianofortte all'età di otto anni. All'età di undici anni proseguì gli studi con la M.Manuela Giotto partecipando a prestigiose competizioni nazionali e classificandosi tra i primi posti. Tra questi: Concorso Nazionale 'Città di Stresa 96' vinto all'età di 13 anni con I^ Premio Assoluto e 100/100 di punteggio, Concorso Nazionale 'Giovanni Verga 96' (II classificata) , Concorso Nazionale ' Remo Bergamin 96' ( I^ classificata), Rassegna Marta Bragadin '95' (I^ classificata). Proseguì gli studi artistici presso il Liceo Artistico M.Modigliani dove prese la maturità nel 2000 e contemporaneamente frequentò gli studi di pianoforte, armonia, storia della musica presso il Conservatorio C. Pollini di Padova sotto la guida del Maestro Franco Angeleri diplomandosi distintamente nell'anno 2005. Negli anni successivi Ilary si perfezionò nel repertorio classico, in particolar modo in quello romantico-contemporaneo, approfondendo le proprie conoscenze anche nell'ambito della composizione e della musica Azzera. In particolar modo si dedicò alla realizzazione del progetto musicale in tributo ad Aziza Mustafà Zadèh nel quale Ilary, in collaborazione con i musicisti Francesco Giacomelli (contrabbasso-basso elettrico) e Paolo Bertorelle (batteria) ripropose i brani di questa nota compositrice dell'Azerbaijan, unendo lo stile classico a sonorità mediorientali contaminate dall'Etno-Jazz colto di origine Coreiana e McLaughiana. Accanto al repertorio di Aziza Ilary si perfezionò inoltre nella poetica di Chopin, Beethoven, Schumann, Bach, Ravel, Kapoustin, Philip Glass, e nell'opera contemporanea di Rachmaninov; in particolar modo approfondì lo studio dei 25 preludi realizzandone alcuni in trio con basso elettrico e batteria. Si esibì come solista e in ensemble in numerosi festival e prestigiosi contesti musicali tra i quali ricordiamo il famoso concorso musicale 'Elba Jazz Contest' avvenuto nella suggestiva e coreografica piazza del castello a Marciana Marina nella quale Ilary suonò a fianco di Tommaso Cappellato e Francesco Giacomelli; la Rassegna Nazionale 'Un Anno di Jazz 2008', la serata del 18 Luglio 2007organizzata all 'interno del ciclo di serate intitolate 'Voci Nell'Aria' presso il Caffè Pedrocchi di Padova, nella quale Ilary Barnes sviscerò i suoni e le suggestioni della lontana terra dell'Azerbaijan combinandoli in un mix fra oriente e occidente e tracciando una linea di congiunzione tra mondo classico e mondo moderno. Ricordiamo poi le esibizioni nell'ambito delle Rassegna Musicale 'Ora Daria' e all'interno del famoso Festival 'Parco Delta Jazz'. Menzioniamo inoltre il concerto di Ilary Barnes trio, organizzato da Veneto Jazz presso il 'Q Lounge Bar' di Padova la sera del 12 Febbraio 2008. Ilary Barnes nell'estate 2007 realizzò un cd nel quale incise composizioni di Aziza Mustafà Zadèh e Preludi di Rachmaninov reinterpretati e registrati in trio dal vivo presso il Piccolo Teatro Tom Benetollo di Padova. Nell'ambito della musica classica e da camera Ilariy ha all'attivo recital in piano solo e in duo con la violinista russa Lada Brònina, con la quale si esibì al Concorso Nazionale di Musica da Camera 'G.Rospigliosi' 2008. Oltre all'attività concertistica solistica e in trio, Ilary Barnes si dedica da anni all'insegnamento del pianoforte attuando percorsi di studio specifici e soggettivi mirati a dare all'allievo il maggior numero di mezzi tecnico-interpretativi, finalizzati alla totale acquisizione della padronanza dello strumento

Nessun commento: