Rhapsody in blue

mercoledì 26 maggio 2010

Pescara Jazz 2010

PESCARA JAZZ
http://www.pescarajazz.com/
Torna Pescara Jazz, e a dispetto dei tagli alla cultura, presenta un cartellone di grande pregio. 6 appuntamenti dal 15 al 18 luglio.
Tutti artisti di livello internazionale.
Star internazionali, giovani talenti, una ventata di tradizione manouche (particolare stile jazz che trae origine dall'incontro tra la tradizione musicale zingara del ceppo dei Manouches e il Jazz americano).
Ad aprire il Festival la voce sensuale, vellutata di un'artista eccezionale, Diana Krall, vocalist e pianista, arrangiatrice americana.
Grande classe ed eleganza stilistica per l' erede dell'arte pianistica e canora di Nat King Cole.
Con lei giovedì 15 luglio il festival apre i battenti al Teatro-Monumento "Gabriele d'Annunzio" di Pescara alle ore 21,30.
Venerdì 16 luglio è la volta di Pat Metheny, una leggenda del jazz internazionale, con il song book tour, una qualità vocale di timbro timbro chitarristico, con l'influenza della cultura popolare americana, in particolare rurale.
Sabato 17 luglio sul palco del Teatro D'Annunzio è la sera del tributo a Django Reinhardt, chitarrista jazz belga, di etnia sinti, nel centenario della nascita.
A celebrarlo due appuntamenti di assoluta particolarità.
The Rosenberg Trio incontra Bireli Lagrene, chitarrista veterano del jazz manouche.
E il Florin Niculescu Quartet, con il chitarrista Sanson Schmitt, incontra l' Orchestra Sinfonica di Pescara nella Django Rhapsody in un incontro tra tradizione classica e improvvisazioni gitante nel ricordo di Reinhardt.
Il Festival prosegue il 18 luglio altri due appuntamenti.
Un concerto raro: la tradizione della jazz francese affidata alla nuova rivelazione della vocalità francese: Virginie Teychené.
Stile jazz molto classico, controllato, ma con una peculiare esuberanza e giocosità, influenzata dal fraseggio di Miles Davis e Sonny Rollins.
Il secondo appuntamento chiude il Festival con il jazz italiano, Enrico Rava che suona Gershwin. Con lui i più brillanti giovani musicisti della scena italiana per chiudere un festival che dà spazio alle giovani generazioni recuperando l'esempio di chi ha segnato la scena del jazz internazionale.
Tutti i concerti si svolgono al Teatro Teatro-Monumento "Gabriele d'Annunzio" di Pescara.(Barbara Bologna)

http://www.abruzzo24ore.tv/news/Torna-Pescara-Jazz-dal-15-al-18-luglio/16756.htm

Nessun commento: