Rhapsody in blue

mercoledì 26 maggio 2010

Rassegna musicale "Polcenigo Jazz 2010"

PORDENONE
Sabato 22 maggio 2010
Rassegna musicale “Polcenigo Jazz”.
Nove spettacoli proposti in altrettante serate all’insegna della musica jazz che si terranno a Polcenigo, Budoia e Mezzomonte.
Ecco il calendario degli spettacoli, che inizieranno tutti alle ore 21:00.
Sabato 22 maggio – Domenica 23 maggio – Cinema teatro Polcenigo
GAVINO MURGIA 4TET – (Sardegna) –
Ingresso €15
Un progetto musicale che coniuga le diverse esperienze sonore dei suoi componenti.
Gavino Murgia, Michel Godard, Pietro Iodice, Luciano Biondini, musicisti da anni impegnati in numerosi e tra i più disparati contesti musicali in festival e teatri di tutto il mondo.
Partendo da una comune matrice Jazzistica, si sentono nelle composizioni, tutte originali, gli echi dell’appartenenza Mediterranea.
Il quartetto propone un concerto molto vario grazie anche ai numerosi strumenti impiegati. Strumenti acustici che ben si fondono con l’utilizzo di colori dati dall’uso dei live elettronics nell’esecuzione dei brani con forti connotazioni ritmiche.
Venerdì 28 maggio – Località Dardago Budoia
Cinema Teatro
ESPA’ TRIO – (Friuli Venezia Giulia) –
Ingresso libero
Concerto interamente dedicato alla rielaborazione dei brani del grande Jazzista Chick Corea, quindi una serata dedicata al jazz intramontabile, melodico, acustico.
Il trio ormai collaudato evidenzia il talento musicale dei componenti, che se pur giovani si stanno già ritagliando uno spazio importante nel mondo del jazz.
Sabato 29 maggio – Cinema Teatro Polcenigo
3iO – (Trentino Alto Adige) –
Ingresso €10
Questa formazione segue da subito la direzione del filone più europeo del jazz odierno, strizzando l’occhio verso artisti quali EsbjOm Svensson, Florian Ross, Brad Mehldau e Avishai Cohel.
La vena compositiva di Richard Maggioni ha posto le basi per un repertorio originale dove si fondono le personali interpretazioni dei suoi compagni d’avventura.
L’album “Conception” (3iO Records 2008) racchiude lo spirito e l’originalità del gruppo mentre il secondo disco “Departure Lounge” (3iO Records 2010) ne rafforza l’immagine e il proprio sound.
3iO si è esibito in manifestazioni di rilievo quali Garda Jazz, Lagarina Jazz, Non Sole Jazz, Levico Vie del Suono e Perugia Science Festival.
Venerdì 04 giugno – Cinema Teatro Polcenigo
ADOLFO SOHO BRUNELLI
“Come il melograno” –
Ingresso libero
La serata propone una composizione armonica di viola da gamba, poesie zen e danza Odissi, come un melograno.
Nel 2003 si reca in India in visita ufficiale e riceve da Sua Santità il Dalai Lama il compito di Direttore Spirituale della casa del Tibet di Votigno di Canossa (Reggio Emilia) dove tiene riti mensili di meditazione e della sua arte di riequilibrio al Sistema Energetico Autonomo “Reiki Dao-Daolit”.
Cofondatore della nuova associazione Haku Zen, ha collaborato con le associazioni Papaqua di Mantova, Mi-Zai Dojo di Asti, I giardini dell’anima di Parma, Centro Yoga Kurma di Reggio Emilia, La casa del Tibet di Roma, il Buddha village di Napoli, la G.F.U. di Reggio Calabria, il Centro Yoko di Treviso e altre associazioni d’Italia.
Sabato 05 giugno – Cinema Teatro Polcenigo
YURI DAL DAN TRIO – FEDERICO MISSIO
(Friuli Venezia Giulia) –
Ingresso €10
Formatasi nel 2002, all’attivo 3 dischi “Yuri Dal Dan Trio” 2004 autoprodotto, “Africa Personale” uscito nel 2006 con la partecipazione di Francesco Bearzetti e la Pordenone Big Band, “Trilogia di un viaggiatore” pubblicato nel 2010 da artesuono con la partecipazione di Federico Missio ed Ermes Ghirardini.
Oltre a numerosi concerti il trio ha partecipato a numerose rassegne e festival: Udine Jazz, Festival del Jazz Friulano, Pordenone Jazz Koinè, Rassegna Jazz teatro Miela Trieste e tanti altri.Il Disco “Africa Personale” nel 2009 ottiene un riscontro nazionale grazie alla pubblicazione di un brano tratto dal disco e articolo dedicato al trio da parte della rivista Jazz Magazine che definicse Yuri Dal Dan Trio una delle promesse del Jazz Italiano.
Domenica 06 giugno – Località Mezzomonte
LAMP FALL AFRIKA – (Senegal) –
Ingresso libero
Formazione di 6 percussionisti senegalesi, da tempo stabilitisi nel nord-est Italia, che ispirano la propria musica al tribalismo della savana subsahariana attingendo tanto dalla tradizione animistica e religiosa dei villaggi di provenienza (ritmica e danza “sabàr”) quanto alla moderna musica senegalese (genere chiamato “mbalax”, mix micidiale di percussioni djembè ed arrangiamenti occidentali, del quale Youssou’n'Dour fu percussore negli anni 70 con la sua mitica band “Etoiles de Dakar”).
L’ensamble conta insolitamente su due “tambours majors” (solisti) e su altri elementi che spesso lasciano a terra gli strumenti per improvvisarsi funambolici ballerini.
Sabato 12 giugno – Località Dardago Budoia
Cinema Teatro
SPLASH – TRIO – (Mantova) –
Ingresso libero
“Splash Trio”, gruppo Funk Jazz mantovano formatosi nel settembre 2009 dalla collaborazione e dall’amicizia tra musicisti di diversa estrazione artistica. L’intento del trio è quello di rielaborare alcuni grandi classici del Jazz come “So What”, “Sunny”, “Mr. PC”, “The Chicken” e tanti altri in chiave moderno senza per questo comprometterne la chiarezza armonica ed esecutiva.
Nei pezzi originali i componenti del trio raggiungono l’apice espressivo ed esecutivo della propria musica, rifacendosi ad una base jazz Latin ma interpretandola in chiave Funky Fusion.
Domenica 13 giugno – Cinema Teatro Polcenigo
U.T. GANDHI – VERTICAL INVADERS
(Friuli Venezia Giulia) –
Ingresso €10
Collaudata formazione Jazz che esalta il periodo della nascita del jazz elettronico anni 70, che spazia da Miles Davis a Joe Zawinul e si impreziosisce con i Weather Report. Magistralmente assemblata dal batterista Gandhi.
Inoltre U.T. Gandhi propone un seminario di percussioni dalle ore 10.00 alle 18.00 di domenica 13 giugno (costo di partecipazione €40 compreso il concerto delle ore 21.00).

Nessun commento: