Rhapsody in blue

martedì 29 giugno 2010

XVIII Edizione di Fano Jazz By The Sea

Fano (Pesaro Urbino)- Mentre è iniziato il conto alla rovescia per la XVIII edizione di Fano Jazz By The Sea, da tempo riconosciuto come uno dei principali eventi jazzistici estivi nazionali, si segnala la seguente variazione di programma: lunedì 26 luglio alla Corte Malatestiana il pianista cubano Gonzalo Rubalcaba sarà sostituito dal trio del bandoneonista Dino Saluzzi. Il musicista argentino, considerato erede legittimo di Astor Piazzolla, avrà al suo fianco il fratello Felix ai sassofoni e la tedesca Anja Lechner al violoncello.

Confermato il resto del programma: dopo l’anteprima di giovedì 22 luglio a Pesaro (Villa Caprile), con il trio del pianista turco Fahir Atakoglu, forte di due partner d’eccezione quali il bassista Alain Caron e il batterista Horacio “El Negro” Hernandez, Fano Jazz By The Sea 2010 inizierà ufficialmente domenica 25, alla Marina dei Cesari del Porto, con il gruppo di Marcus Miller, che renderà omaggio a Miles Davis riproponendo i brani di Tutu, album-capolavoro che nel 1986 cementò la collaborazione fra il divino trombettista e il talentuoso bassista di Brooklyn. Lunedì 26 il festival si trasferirà alla Corte Malatestiana per l’esibizione di Dino Saluzzi, mentre le due serate successive saranno ospitate nuovamente alla Marina dei Cesari e avranno rispettivamente come protagonisti il quintetto del sassofonista James Carter, artefice di una musica ad elevato tasso energetico, e il gruppo di un altro prodigioso bassista, Richard Bona, portavoce delle odierne contaminazioni fra jazz e Africa. Giovedì 29 si tornerà alla Corte Malatestiana, in occasione del concerto di Enrico Rava e Stefano Bollani, la coppia più amata del jazz italiano. Il “palcoscenico sull’acqua” allestito alla Marina dei Cesari sarà la suggestiva cornice anche delle ultime due serate di Fano Jazz By The Sea 2010: venerdì 30 si esibirà la spettacolare band del sassofonista Maceo Parker, storico collaboratore di James Brown e tuttora portabandiera del funk più esplosivo e travolgente. Sabato 31, infine, i riflettori saranno puntati sul quartetto del pianista di origine panamense Danilo Perez, uno dei più valorosi esponenti odierni della tastiera acustica, e a seguire sulla marchigiana Colours Jazz Orchestra, che presenterà il nuovo album Quando m’innamoro…in jazz, dedicato alle canzoni di Roberto Livraghi.
Definito il programma in tutti i suoi dettagli, prendono quindi avvio le prevendite: da giovedì 1 luglio, oltre che sul sito www.vivaticket.it, è possibile acquistare i biglietti e gli abbonamenti presso il Botteghino del Teatro della Fortuna (tel. 0721 800750). Questi gli orari di apertura: dall’1 al 24 luglio tutti i giorni feriali dalle ore 17 alle ore 19; dal 25 al 31 luglio tutti i giorni festivi compresi dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 17 all’inizio dello spettacolo. Prezzi abbonamenti a 7 concerti: da 133 a 147 Euro. Prezzi biglietti: da 15 a 30 Euro. Anteprima del 22 luglio: 10 Euro, fuori abbonamento. Sono previste riduzioni per i giovani fino ai 25 anni e per i titolari della Marche Jazz Card. Info: tel. 0721 803043.
 www.fanojazznetwork.it

Nessun commento: